Mostra Mercato 2019

Mostra Mercato 2019

 

 

Apertura iscrizioni MusicoTerapiaOrchestrale®

openday2019musicaoltre

 

DONA IL TUO

5x10002

a MusicaOltre e contribuirai senza pagare nulla alle attività di Musicoterapia Orchestrale®
Il codice fiscale da inserire
nella dichiarazione dei redditi è 

97644260156

Perchè la musica FA la differenza!


Donazioni

donate button

se desideri farci

una donazione

ecco il nostro IBAN

IT42D0837433220000013351137


Cerchiamo volontari

volontari


 

OBIETTIVI

- Incrementare la conoscenza   tra le persone con la modalità espressiva del musicale
- Motivare il gruppo di lavoro e stimolarne la creatività
- Creare coesione nel gruppo, sviluppando empatia e l' ascolto dell'altro
- Far emergere il ruolo positivo del leader, avvicinandolo al personale operativo, attraverso la ricerca di modi efficaci di comunicazione e mediazione, la capacità di valorizzare il potenziale altrui, l'educazione alla delega e all'esposizione di sé, al   lavoro per obiettivi comuni.

MODALITA’

Uno o più incontri (da stabilire a seconda del gruppo coinvolto) durante i quali si alterna il lavoro musicale orchestrale a momenti di riflessione collettiva sulle dinamiche di gruppo riscontrate.

 

GENITORI allievi MTO®

Per i genitori dei nostri ragazzi è un' opportunità per:
- Provare dall'interno del gruppo orchestrale la modalità di espressione di sé e di ascolto   che i loro figli stanno già vivendo nel percorso MTO® e di cui sono già un po' “esperti”
- Comprendere in profondità le sfumature, il piacere di condividere pensieri musicali e gli aspetti relativi all'impegno, al rigore necessario che un percorso musicale sempre più ricco e complesso
- Accettare le difficoltà e i limiti, le grandi distanze tra noi, che nella musica si perdono, restituendo spesso risorse inaspettate

PER TUTTI I GENITORI, GLI EDUCATORI

- Scoprire altri livelli di comunicazione, nel loro percorso formativo
- Ampliare la gamma espressiva nel proprio modo di sentire sé e l'altro, incoraggiando la creatività nelle proposte, e nell'osare progetti educativi oltre quelli consueti.

MODALITA'

Uno o più incontri ai quali seguono momenti di riflessione guidata e di condivisione dell'esperienza vissuta.

OBIETTIVI

- Consentire una conoscenza diretta delle potenzialità espressive e formative che la musica possiede, quando praticata nelle sue forme più gratificanti e complesse.
- Consentire la conquista di sicurezze espositive dialogiche e polifoniche.
- Consentire l'acquisizione di maggiori capacità di concentrazione, di attenzione, di dialogo, di gestione delle emozioni e delle proprie potenzialità, attraverso un’attività impegnativa ma al tempo stesso piacevole e altamente gratificante.
- Affinare l'ascolto reciproco e di sé, sviluppando la capacità di lavorare in gruppo.

Gli insegnanti hanno la possibilità di scoprire un modo nuovo di lavorare in gruppo con i propri studenti, sperimentando ulteriori modalità di comunicazione e mediazione.

MODALITA'

Ciclo di 5 incontri, nel corso del quale alunni e insegnanti si integrano nel lavoro di preparazione di una partitura sinfonica.
Al termine del percorso è prevista una esecuzione finale in forma di piccolo concerto.

Percorsi Multimediali

Percorsi biennali rivolti a bambini, ragazzi e adulti con disagio psichico e fisico. Colloqui di presa in carico e schede di restituzione al termine di ogni anno.

I nostri obbiettivi sono:

Affinare le capacità di narrazione e rielaborazione di una storia, usando strumenti professionali nell'ambito dell'informatica e dei media.

Integrare le varie modalità ed arricchire il bagaglio di competenze di ognuno, perchè sapere raccontare e raccontarsi è parte fondamentale del sé.

Raccontare una storia è interazione, animazione, gioco, … ma anche percorso di avvicinamento all'inserimento lavorativo.

Quanto si realizza durante l'anno viene raccolto e trasformato in oggetto da regalare: un DVD, un libro, un videogioco.

E' un itinerario di lavoro orchestrale rivolto a gruppi di utenza diversificati: scuole (alunni e insegnanti) e gruppi di adulti, sia in un contesto lavorativo, che sociale.
Tutti i percorsi prevedono l'utilizzo immediato degli strumenti dell'orchestra sinfonica (violini, violoncelli, contrabbassi, tastiere percussive, timpani, arpe...).
I partecipanti, anche e soprattutto chi non conosce la musica, sono subito protagonisti di interventi strumentali all'interno di rielaborazioni di importanti brani della letteratura sinfonica classica (Beethoven, Grieg, Mahler, Tchaikovsky, Bizet...).

 

SCUOLE

OBIETTIVI

- Consentire una conoscenza diretta delle potenzialità espressive e formative che la musica possiede, quando praticata nelle sue forme più gratificanti e complesse.
- Consentire la conquista di sicurezze espositive dialogiche e polifoniche.
- Consentire l'acquisizione di maggiori capacità di concentrazione, di attenzione, di dialogo, di gestione delle emozioni e delle proprie potenzialità, attraverso un’attività impegnativa ma al tempo stesso piacevole e altamente gratificante.
- Affinare l'ascolto reciproco e di sé, sviluppando la capacità di lavorare in gruppo.

Gli insegnanti hanno la possibilità di scoprire un modo nuovo di lavorare in gruppo con i propri studenti, sperimentando ulteriori modalità di comunicazione e mediazione.

MODALITA'

Ciclo di 5 incontri, nel corso del quale alunni e insegnanti si integrano nel lavoro di preparazione di una partitura sinfonica.
Al termine del percorso è prevista una esecuzione finale in forma di piccolo concerto.

GRUPPO ADULTI (Genitori, professionisti, altro)

IL TRIENNIO MTO®

Le lezioni avvengono con scadenza settimanale e prevedono gruppi di sei-sette allievi e altrettanti musicisti psicologi, educatori.

Il percorso musicale parte dall'esecuzione di forme semplici come marce, corali ninne nanne nel primo anno, passando poi per la suite con brani più articolati il secondo anno, e arrivare alla sinfonia nel terzo anno.

L'aula di musica è dotata degli strumenti sinfonici come gli archi, timpani, le piccole percussioni, le piastre (metallofono, marimba) arpa e un pianoforte.

Al termine della lezione l'equipe dei professionisti discute le dinamiche vissute - documentate dai filmati della lezione- e redigono un diario che raccoglie il percorsi del gruppo e quello individuale dei singoli ragazzi.

Alla fine di ogni anno vengono eseguiti in forma di concerto i brani studiati.

Il triennio prevede una presa incarico psico-pedagogica che che prevede il colloquio iniziale, regolari incontri con i genitori; al termine dell'anno viene consegnata una scheda individuale con le osservazioni musicali e psicopedagogiche del percorso fatto dal ragazzo.

I ANNO

E' caratterizzato dall' interiorizzazioni da parte del gruppo di forme semplici e dagli elementi strutturali elementari del fatto musicale.

I ragazzi sono invitati ad esplorare i diversi strumenti, a sceglierne uno privilegiato.

Le proposte musicali sono le forme semplici della marcia, della ninna nanna che vengono

ri-costruiti accogliendo frammenti nati da improvvisazioni strutturate. Vengono indicati i gesti strumentali che i singoli strumenti suggeriscono.

Al termine dell'anno il gruppo offre ai famigliari un piccolo concerto nell'aula di musica.

II ANNO

Vede il gruppo impegnato in un ampliamento delle capacità espressive e della capacità di lavoro

all'interno di brani più complessi.

La partitura ha la forma della suite che presenta una maggiore complessità e ricchezza di articolazione nei climi e nei gesti musicali.

Nel percorso ci si propone un rapporto più approfondito con lo strumento sia a livello tecnico e che espressivo. Vengono proposti degli interventi di alcune lezioni individuali con musicisti professionisti che consentono la valorizzazione delle competenze specifiche anche in vista delle potenzialità singole nel lavoro comune.

Il concerto finale avviene in un piccolo auditorio e il pubblico prevede familiari e amici.

III ANNO

Il percorso mira al consolidamento delle capacità espressive acquisite delle conoscenze strumentali e della tenuta nel lavoro di concertazione musicale che si presenta più complesso.

Gli interventi singoli diventano più incisivi all'interno dell'insieme orchestrale, le capacità espressive diventano più raffinate e così anche le proposte musicali.

La sinfonia ha una articolazione di 3-4 tempi e una durata di 30-40 minuti con una evidente

ampiezza e ricchezza di contenuti musicali.

I ragazzi vengono guidati a conquiste importanti rispetto alla propria esposizione alla tenuta emotiva all'espressione e alla modulazione di sè.

Nel concerto finale del triennio si riuniscono due o più gruppi del terzo anno MTO per formare un organico sinfonico (12 ragazzi e altrettanti musicisti-educatori) per l'esecuzione della rielaborazione di una sinfonia in un teatro davanti ad un pubblico numeroso.

Accesso Utenti

Ringraziamo

logo BCC

 

logo senago